I 5 stili di pizza più apprezzati negli USA

stili-di-pizza-usa

Paese che vai… pizza che trovi! Croccante o morbida, alta o bassa, la pizza si presta a mille declinazioni che riflettono le preferenze di una località. Oggi vi proponiamo un breve e gustoso viaggio negli USA, alla scoperta, da costa a costa, dei 5 stili di pizza più amati oltreoceano.

Rhode Island

Il nostro viaggio comincia dalla costa orientale degli Stati Uniti d’America, in questo piccolo stato che si trova nella regione del New England. Rhode Island è nota al popolo dei mangiatori di pizza per la sua tradizionale strip pizza. Si tratta di una pizza al taglio, tradizionalmente cotta in placche da forno di forma rettangolare e condita con una generosa dose di pomodoro e origano. Simile alla nostra focaccia, è particolarmente apprezzata se servita a temperatura ambiente.

New York

Spostandoci un po’ più a sud troviamo, a New York e negli stati vicini – New Jersey e Connecticut –  una diversa versione della pizza, simile a quella napoletana. Base sottile e morbida al centro, la pizza newyorkese è realizzata con farine di forza, è sottoposta a una lunga lievitazione ed è stesa rigorosamente a mano, proprio come impone la tradizione italiana. Preparata in grandi dimensioni, è venduta a tranci, attestandosi come uno dei più apprezzati street food dell’area.

Chicago

Muovendoci nell’entroterra atterriamo nello stato dell’Illinois. Qui, precisamente a Chicago, troviamo una delle pizze più amate dagli americani: la deep-dish o chicago-style pizza. Un po’ pizza, un po’ torta salata, questa specialità è caratterizzata da un bordo alto, che racchiude un ricco ripieno. Nata con molta probabilità a metà del secolo scorso, la deep-dish pizza richiede una cottura più lunga rispetto alle altre pizze, proprio in virtù della sua profondità. Ragion per cui i condimenti sono disposti in ordine inverso rispetto al solito: sulla base, cosparsa di mozzarella, troviamo gli ingredienti di carne o verdure e solo in cima il sugo di pomodoro.

St Louis

Gli amanti della pizza sottile non potranno fare a meno di salutare Chicago e volare alla volta di St Louis, nel Missouri. Qui troveranno una specialità dalla base incredibilmente croccante, perché realizzata con un impasto non lievitato. Un ripieno estremamente ricco, in cui si eleva protagonista un mix di formaggi fusi, sovrasta questa pizza, che proprio in virtù della sua particolare consistenza non è tagliata a fette, bensì a tocchetti quadrati.

California

Il nostro viaggio si conclude sulla costa occidentale degli USA, in California, dove incontriamo una speciale declinazione della pizza diffusasi nel corso degli anni Ottanta grazie all’intervento di alcuni noti chef. La California-style pizza, detta anche pizza gourmet, si distingue per la base morbida, simile a quella italiana, sormontata da ingredienti insoliti, che danno origine a innovativi accostamenti di sapore.