Pino Celio.jpg

Pino
CELIO

La storia di Pino Lucignolo inizia nel lontano 1960, con la sua nonna materna che friggeva nella suo negozietto, pizze fritte per i suoi clienti, tramandando la sua passione a suo nipote, che dal 1997 nel suo negozio di Napoli di soli 24 mq, dove muoveva i primi passi nell’arte bianca, con l’aiuto di tutta la famiglia Celio, sfornando più di 50 kg di pizze sia al forno che fritte, di sfizioserie napoletane classiche e di altri prodotti di panificazione. Dopo 11 anni di duro lavoro viene inaugurata una delle più solide realtà del centro di Napoli dalla famiglia Celio, Lucignolo BellaPizza, il primo e inconfondibile, dal look moderno, prendendo ispirazione dai locali d’avanguardia di New York, ma che con i suoi sapori rispetta tutte le tradizioni della nostra terra, la Campania, selezionando tutti i prodotti ad uno ad uno, cercando di rispettare quanto più possibile la mentalità del Km. 0, studiando le materie prime, approfondendo la conoscenza dell’arte bianca, e unendo sapori che prima non venivano nemmeno accostati alla pizza, grazie all’aiuto della madre, Polito Carmela, grande chef recentemente insignita del riconoscimento di Disceples d’Auguste Escoffier. In questi dieci anni Pino ha conseguito molti riconoscimenti e premi, facendo parlare di se al Pizza Village del 2015, portando la Pizza Nera ai Carboni Vegetali, facendo “scandalo”, dove parecchi chef sono rimasti stupiti dalla leggerezza e bontà, vincendo il contest fotografico Pizza nel Mondo #PizzaUnesco”; Recordman ex aequo con altri pizzaioli, conseguendo il Guinness World Record per la pizza più lunga del mondo; 1° Vincitore Trofeo TuttoPizza anno 2016, con la sua pizza ai Tris di Formaggi del Carmasciano, Crema di Pistacchio e Cipolle Caramellate; Disceples D’Auguste Escoffier classe 2015, la prima classe di pizzaioli insignita di questa importante onoreficenza; Vincitore Premio Pizza/Pala anno 2016 durante il Campionato Mondiale del Pizzaiolo 2016, portando la sua pizza fritta al forno, con Polpetta di Carne al Ragù, Provola di Agerola e Friarielli Napoletani; Partecipante al Pizza Expo di Las Vegas anno 2017, portando la sua pizza con Alici e Colatura di Alici di Cetara; Scelto come Pizzaiolo Ufficiale dell’area Hospitality di Casa Sanremo, manifestazione che si è svolta lungo tutta la durata del 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, portando la Pizza Norvegese Lofoten, fatta con Stock proveniente direttamente dalle Isole Lofoten in Norvegia.