La Blonde, del birrificio dell’Aspide

birrificio-dell'aspide

Colore oro carico, leggermente velata con schiuma bianca, abbondante e persistente, la Blonde prodotta dal Birrificio dell’Aspide si presta ad abbinamenti di successo con una grande varietà di pizze, esaltandole con il suo equilibrio di dolce e amaro.

“La spiccata aromaticità del naso rende questa birra ben caratterizzata: si apre su note fruttate e sentori floreali di buona finezza. Piacevole al palato, l’amaricante è ben bilanciato al gusto maltato che impreziosisce la bevuta. Finale agrumato”. Con questo giudizio, la guida alle birre d’Italia Slow Food, ha premiato questa speciale birra campana nella categoria Birra Quotidiana.

Il Birrificio dell’Aspide è stato creato da Vincenzo Serra a Roccadaspide, bellissimo borgo che domina la Valle del Calore, in provincia di Salerno. Enzo Serra è ben conosciuto da tutti gli appassionati di birre artigianali per il suo carattere forte, che riesce a trasmettere ai suoi prodotti. La sue birre, create con passione e nel pieno rispetto di una millenaria tradizione artigianale birraia, si distinguono per il loro carattere unico che le rende immediatamente riconoscibili.

Tra queste la Blonde, birra artigianale ad alta fermentazione, leggera, fresca e dissetante. Ha un profumo lievemente fruttato e floreale, dato dai luppoli e dal particolare lievito usato. Il gusto è morbido, maltato, con corpo medio. In evidenza le note agrumate e floreali date dai migliori luppoli americani.

Birra a tutto pasto, la Blonde è particolarmente consigliata in abbinamento a pizze di media struttura, condite con formaggi freschi, ortaggi e alici, ma anche con ricche torte salate, come la crostata rustica con spinaci e feta.