Logo_PV_white.png
WhatsApp Image 2021-12-07 at 10.18.30.jpeg

Pizza Village per Unicef

La Seconda Guerra Mondiale era da poco finita e milioni di bambini europei non avevano cibo, medicine, coperte e vestiti.

 

Era l’11 dicembre 1946 quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite decise di occuparsi di tutti quei bambini, istituendo l’UNICEF, il Fondo Internazionale di Emergenza delle Nazioni Unite per l’infanzia.

Quest anno, in occasione del 75º anniversario, l’UNICEF ha scelto il Pizza Village per coinvolgere le più famose pizzerie napoletane in una iniziativa di raccolta fondi per l’infanzia. 

Le pizzerie potranno aderire donando un contributo economico pari al primo scontrino emesso sabato 11 dicembre 2021 (importo minimo per la donazione è di 25€).

Aiutiamo tutti l’UNICEF che in tutti questi anni ha contribuito a ridurre il tasso di mortalità nei bambini sotto dei 5 anni, ad eliminare il tetano materno-neonatale in 69 paesi, a dichiarare l’Africa libera dalla poliomielite; ad inserire in programmi di istruzione 48 milioni di bambini senza accesso a scuola dopo la pandemia di Covid-19.