Festeggiare in pizzeria. 5 passi per un party perfetto

festeggiare-in-pizzeria

Dal compleanno alla laurea, passando per battesimi e comunioni, festeggiare in pizzeria le occasioni speciali sta diventando una tendenza sempre più seguita. Alcuni scelgono questa soluzione anche per il proprio matrimonio. Sempre più numerose sono le coppie che, spinte da un budget ridotto e dalla voglia di festeggiare il momento del sì in modo alternativo, decidono di organizzare il ricevimento di nozze in pizzeria. Un mood informale e un’atmosfera intima contribuisce senz’altro a dare un tocco speciale al proprio evento, senza per questo sacrificare nulla al buon gusto.

Quali sono i passi fondamentali per un perfetto party in pizzeria? Ne parliamo oggi con Enrico Di Pietro della pizzeria Palapizza a Frattamaggiore.

Classe 1983, nel suo locale Enrico ha messo a frutto una lunga esperienza familiare nel mondo della ristorazione: «Mio padre – racconta – aveva un locale a Casoria, il ristorante Parco dei fiori, venduto nel dicembre 2011 dopo un’attività durata oltre 30 anni. Mio zio gestiva la centenaria Trattoria Rosetta, che si è distinta nel tempo per la sua proposta genuina e di qualità. Io e mio fratello ci siamo sempre dedicati al mondo pizza. Ho rilevato il mio locale circa sei anni fa, nel bel mezzo della crisi, subentrando a 4 gestioni negative. Mi sono lanciato con entusiasmo in questa avventura, facendo crescere negli anni la pizzeria, supportato da mia moglie, dalla mia famiglia e da tutto il mio staff. Oggi siamo una realtà di 12 persone, rinnovata, con tantissime idee e tantissima carica per affrontare il futuro».

Attenzione alla genuinità, dei prodotti e delle preparazioni, e uno staff qualificato e coeso hanno determinato il successo di Palapizza: «gestisco il banco pizzeria insieme a mio fratello Claudio e a Francesco Cicciotti, un ragazzo promettente che si è formato con me. All’angolo friggitoria ci sono le imperdibili proposte di Carmine Vitale, che vanno dal classico crocchè di sola patata, farcito con provola di Agerola, alle frittatine di bucatini imbottite, passando per gli arancini siciliani farciti con ragù, carne tritata, provola e piselli, le polpettine di salsicce, friarielli e provola, quelle di Angus, servite su fonduta di formaggio, e tante altre specialità. La stessa professionalità di trova in sala, dove un personale qualificato non lascia nulla all’improvvisazione. I membri dello staff sono coordinati da Angelo, il maitre di sala, che ha gestito sempre eventi e ristorazione di alto livello e che ha portato la sua esperienza in pizzeria».

L’attenzione all’offerta si associa a una cura per l’accoglienza, che fa di Palapizza una location particolarmente adatta per festeggiare eventi speciali: «il rinnovo del mio locale è stato finalizzato anche a questo. Mi piace l’idea di far divertire i miei clienti e di accompagnarli nelle grandi occasioni con menu particolari, composti da antipasti sfiziosi e degustazioni di pizze gourmet».

party-pizza

Ecco, secondo Enrico, i 5 elementi che non devono mai mancare per un perfetto party a tema pizza.

  1. La cura negli allestimenti

Un giusto allestimento, sobrio ma curato, permette di dare un tocco di eleganza al ricevimento in pizzeria: «possiamo personalizzare la mise en place sulla base dei diversi eventi – suggerisce Enrico – in accordo con i gusti dei nostri clienti. Ci piace conferire un tocco in più al tavolo dell’evento, senza però stravolgere troppo il risultato finale. Il tovagliato scelto per Palapizza è stato studiato sulla base dei colori del locale e nei nostri allestimenti cerchiamo sempre di mantenere un’armonia di fondo».

  1. La proposta iniziale

«Il ricevimento si apre con un aperitivo di benvenuto, nell’attesa che arrivino tutti gli invitati. Già in questa fase possiamo stuzzicare gli ospiti con una proposta artigianale». Un’idea? «Pezzetti di impasto per pizza passati in forno e poi tagliati a dadini e fritti, serviti con cocktail analcolico, si traducono in un’offerta sfiziosa, raffinata ma sempre congrua con un menu pizzeria. A seguire possiamo orientarci verso un antipasto della tradizione, con mozzarella di bufala accompagnata da prosciutto crudo, crocchè di patate, zeppoline di alghe di mare e la classica bruschetta con pomodorini».

  1. Degustazione di pizza

« n accordo con i nostri clienti, serviamo diverse proposte di pizza che permettono un’esperienza di degustazione alternativa e sempre apprezzata. L’offerta di Palapizza include anche degustazioni di panuozzi, specialità tipica di Gragnano, che realizzo con il mio impasto personale».

  1. La carta dei vini

«La carta dei vini in pizzeria è una novità degli ultimi anni, che riprende, però, una tradizione centenaria. L’esperienza del nostro sommelier ci permette di consigliare l’etichetta giusta per la pizza giusta, esaltando i sapori talvolta dolci, altre volte piccanti o decisi delle nostre specialità».

  1. Il buffet di dolci

«Uno sfizioso buffet di dolci di qualità regala l’ultimo tocco finale all’evento. Accanto a una selezione di gelati artigianali serviamo dolci monoporzioni fatti da noi o da professionisti del settore».