È Giuseppe Vitiello il vincitore di #pizzaunesco 2017

giuseppe-vitiello

È Giuseppe Vitiello, della pizzeria La loggetta, a Caserta, il vincitore dell’edizione 2017 di #pizzaunesco, il contest internazionale organizzato da Mysocialrecipe, volto a sostenere la candidatura dell’arte dei pizzaioli come Patrimonio immateriale dell’Umanità. «Sono molto emozionato», dichiara, «per me era già una grande soddisfazione essere tra i 10 finalisti della manifestazione. Vincere è stata una bellissima, inaspettata sorpresa»

32 anni, casertano, Giuseppe ha conquistato il podio con la sua pizza Doppia: «per questa creazione ho voluto coniugare la tradizione dell’arte della pizza con l’innovazione. La pizza è composta da due strati. Per il primo strato ho impiegato un impasto classico realizzato con farina 00, che ha fatto da base a una marinara, mamma di tutte le pizze. Il secondo strato, invece, è stato realizzato con un impasto a base di farina di tridordeum, cereale nuovo creato da un innesto di grano duro e orzo selvatico, miscelato a germe di grano e farina 0. La particolarità di questa farina è che ha una bassa percentuale di glutine e un alto potere antiossidante». Stessa cura nella selezione delle materie prime impiegate per la farcitura: «per il primo strato ho utilizzato passata del piennolo, origano di collina, aglio e olio evo, il secondo strato, invece, è stato condito con provola affumicata a paglia di Agerola».