Napoli Pizza Village: intervista a Crescenzo Capuozzo della Pizzeria Piccantino

Crescenzo Capuozzo porta avanti con orgoglio un’arte di famiglia: suo padre gli ha insegnato il mestiere di pizzaiuolo e la necessità di prenderlo sul serio, con disciplina, così come si fa nella Pizzeria Piccantino, a Quarto, dal 1983. L’impegno e il talento gli hanno permesso di arrivare al secondo posto nel Campionato Mondiale del Pizzaiuolo di Napoli Pizza Village – per la categoria “pizza classica” – e di ottenere, insieme ai suoi compagni, il riconoscimento internazionale rappresentato dalla fascia assegnata dal celebre chef Escoffier ai venti pizzaiuoli più bravi del mondo. La sua pizza preferita? Non c’è dubbio: Marinara o Margherita.