Edizioni speciali
  • Home
  • /
  • Edizioni speciali

Napoli e New York mai state così vicine. Napoli Pizza Village special guest del New York Pizza Festival

Il 6 e 7 ottobre 2018, nel pieno della settimana del Columbus Day, il Napoli Pizza Village, patrocinato dalla Regione Campania attraverso l’Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo e l’Agenzia Regionale Campania Turismo, nonché dal Comune di Napoli, ha fatto la sua prima apparizione ufficiale all’estero e lo ha fatto nell’altra capitale mondiale della pizza, New York. Nel famosissimo quartiere del Bronx, infatti, si sono accesi 30 forni in occasione del 1° New York Pizza Festival, un’occasione di incontro tra i diversi stili di pizza, quello napoletano che, ovviamente, sta dilagando nella Grande Mela e quelli del New York Style e Chicago Style. Una vera e propria festa in uno dei quartieri più italiani della città, cornice della manifestazione, infatti, è stato il Belmont Business Improvement District, per un evento internazionale che ha visto la partecipazione dei più rinomati pizzaioli statunitensi, di numerosi testimonial del food mondiale e, soprattutto, dei più rinomati Maestri Pizzaioli napoletani protagonisti del Napoli Pizza Village. Napoli e New York sono indiscutibilmente due luoghi del culto della pizza e la presenza del Napoli Pizza Village nella Grande Mela crea, in tal modo, un vero e proprio ponte sull’Atlantico per gli amanti di sua maestà la Pizza.

Il Napoli Pizza Village – dichiarano gli organizzatori Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci- è oramai maturo e pronto ad andare incontro ad un pubblico internazionale e pronto a misurarsi in nuove sfide. New York è espressione di culture diverse, una realtà in cui anche il food è all’avanguardia, innovazione allo stato puro. Il nostro compito ed il nostro obiettivo, quindi, sarà di diffondere le nostre tradizioni e la napoletanità nel mondo, dimostrando quanto la manualità, l’artigianalita’ e l’abilità dei nostri Maestri facciano la differenza tra la pizza napoletana e gli altri rispettabilissimi tipi di pizza.

Il Napoli Pizza Village ha schierato così, con il sostegno di numerose tra le principali aziende del settore, tra cui Mulino Caputo, Ciao Pomodori e Rossopomodoro, un vero e proprio “Dream Team” con alcune delle icone più conosciute e riconosciute al mondo: Brandi, Trianon, Concettina ai Tre Santi, Sorbillo, Vesi, Rossopomodoro, Fratelli Salvo e Porzio. Maestri pizzaioli e pizzerie che hanno scritto la storia del piatto che molto probabilmente più di tutti ci rappresenta nel Mondo.

Inizia così un percorso di internazionalizzazione che vedrà nei prossimi mesi ed anni il Napoli Pizza Village uscire dai confini nazionali in veste di ambasciatore della nostra pizza, della nostra città e della nostra regione. Un percorso di promozione che riguarderà, dopo gli Usa, l’Europa e l’estremo oriente.

0