I benefici dell’olio evo sulla pizza

olio-evo-sulla-pizza

Protagonista della Dieta Mediterranea, che sia disposto a crudo o prima della cottura, l’olio extravergine d’oliva sprigiona sulla pizza tutti i suoi profumi, arricchendola di gusto e di insostituibili proprietà nutritive. Scopriamo insieme i benefici dell’olio evo sulla pizza.

Un valido aiuto nella lotta contro il colesterolo

Ricco di acidi grassi monoinsaturi, l’olio extravergine d’oliva rappresenta un valido aiuto nella prevenzione di malattie cardiovascolari e nel riequilibrio dei livelli di colesterolo. L’azione di queste sostanze, infatti, bilancia l’apporto di colesterolo cattivo con quello buono. La loro presenza, inoltre, preserva l’olio da alterazioni dovute alle alte temperature raggiunte in forno, rendendolo particolarmente resistente in fase di cottura.

Una fonte preziosa di polifenoli

Responsabili del sapore amaro e piccante che caratterizza un olio evo di buona qualità, i polifenoli svolgono un’azione decisiva per la nostra salute, contrastando l’azione dei radicali liberi e prevenendo l’insorgenza di forme tumorali e di malattie cardiovascolari.

Il connubio perfetto con il licopene

L’olio evo facilita l’assorbimento da parte dell’organismo del licopene, prezioso antiossidante naturale contenuto nei pomodori. Durante la cottura, infatti, i polifenoli contenuti nel condimento si legano a questo nutriente, incrementandone l’assimilabilità da parte del nostro intestino e trasformando così la pizza in un prezioso alleato della nostra salute.