Logo_PV_white.png

Pizza Village
Story

Nato 10 anni fa a Napoli, Pizza Village, da subito un progetto ambizioso e complesso, è cresciuto e si è evoluto, confermandosi l’happening più grande d’Italia, con oltre 1 Milione di presenze e accreditandosi tra le più rilevanti feste popolari di tutto il mondo.

Diversi e prestigiosi i traguardi raggiunti in breve tempo:

 

2016 | Una Pizza da Record

Il 18 maggio 2016 arriva il Guinness World Record per la realizzazione della pizza più lunga del mondo.

 

2017 | L’Arte del Pizzaiolo Patrimonio Unesco

Con oltre 2 Milioni di sostenitori che da 100 paesi hanno aderito alla petizione partita proprio dal Pizza Village a Napoli, l’Arte del Pizzaiolo Napoletano viene riconosciuta dall’Unesco Patrimonio Immateriale dell’umanità.

 

2018 | Miglior Food Festival al mondo

L’evento napoletano viene premiato come Best Food Festival al mondo, presso il “The FestX Awards” di Las Vegas

 

Con l’internazionalizzazione  ed i primi passi all’estero ha già dimostrato di essere uno strumento di promozione globale per il territorio, per la filiera produttiva e per gli artigiani che vi operano. 

E167A486-0742-4CC6-865A-86605DA66886.jpe

Dopo Napoli e New York, nonostante la pandemia e le drammatiche conseguenze, continua senza sosta la crescita ed il processo di internazionalizzazione del Pizza Village.

In programma, infatti, Milano che, in attesa dell’edizione fisica, ha dato i natali alla inedita versione del PizzaVillage@Home. Ed ancora Dubai e Londra.

 

2021| il cambio di passo. Pizza Village compie un passo decisivo, diventando un vero e proprio viaggio nel mondo della Pizza ed aperto a tutti. Da evento locale diventa brand globale a tutto tondo, attraverso una ampia diversificazione dell’utilizzo del marchio e la nascita di nuovi asset.


Dunque, forni accesi per una grande ripartenza, non appena sarà possibile.