fbpx
magazine
  • Home
  • /
  • /
  • Vincenzo Esposito: pizzaiolo innovativo, ma attento alla tradizione

Vincenzo Esposito: pizzaiolo innovativo, ma attento alla tradizione

Con una pizza dedicata a Elena Ferrante sarà ospite stasera per il Pizza Village d’Essai della Terrazza Ferrari Trento
di Isabella Puca per Malvarosa

NAPOLI  – Porterà una pizza dedicata a Elena Ferrante, l’autrice del best seller “L’Amica Geniale”, parliamo di Vincenzo Esposito, protagonista insieme a Vincenzo Angillotti e Raf Bonetta di Pop Pizza, il talk condotto da Nio Puzzi venerdì 13 settembre alle ore 20:00 sulla terrazza Ferrari Trento. «È una pizza che definisce la napoletanità – ci racconta – fatta con il ragù, il fior di latte di Agerola e ricotta cestino». La sua è la quarta generazione di pizzaioli, è accanto al forno da quando aveva otto anni, «negli ultimi dieci anni – avverte Esposito – c’è stata un’attenzione maggiore verso la pizza soprattutto nell’ uso di prodotti di altissima qualità. Rispetto al passato è cambiata tantissimo». Dice di essere un pizzaiolo attento alle innovazioni, ma molto legato alla tradizione, «per innovazione intendo anche mettere il ragù sulla pizza, ma per l’impasto, la cottura, sono molto legato alla tradizione. L’impasto va ottenuto con metodo diretto, la lievitazione di  10 massimo 24 ore e la cottura a forno a legna con 450 gradi e la pizza che si cuoce in 60 secondi»


NPV Magazine è una testata registrata con numero di autorizzazione 26 del 20 luglio 2017
0